La Storia

Carlo Cecchi: Sono felice che l'Eliseo funzioni, se lo meritava

Askanews

Carlo Cecchi porta in scena al Piccolo Eliseo "Il lavoro di vivere" di Hanock Levin, diretto da Andrée Ruth Shammah, e racconta i suoi ricordi e le sue emozioni legate a questo teatro romano.


Scopri di più

Carlo Cecchi porta in scena al Piccolo Eliseo "Il lavoro di vivere" di Hanock Levin, diretto da Andrée Ruth Shammah, e racconta i suoi ricordi e le sue emozioni legate a questo teatro romano. "Già ero venuto moltissimi anni fa, ma qualche anno fa ero venuto per fare 'Sogno di una notte d'estate', con un gruppo di ragazzi con i quali avevo fatto il saggio dell'Accademia, e poi, soprattutto, da quando c'è la nuova gestione, son venuto a fare "La dodicesima notte", ed ho un bellissimo ricordo. Spero che questo bellissimo ricordo venga riconfermato anche stasera con "Il lavoro di vivere qui al Piccolo Eliseo. Naturalmente io sono molto felice che l'Eliseo ha ripreso a funzionare in maniera molto bella. Un teatro come l'Eliseo se lo meritava". La regista Shammah ha un ricordo speciale legato al teatro.