22 settembre 2019 reading ore 21.00
FATTI VERI
L'Amarcord letterario di Ivan Marescotti

foto Federica Di Benedetto

foto Federica Di Benedetto

foto Federica Di Benedetto

foto Federica Di Benedetto

foto Federica Di Benedetto

foto Federica Di Benedetto

foto Federica Di Benedetto

foto Federica Di Benedetto

foto Federica Di Benedetto

foto Federica Di Benedetto

foto Federica Di Benedetto

foto Federica Di Benedetto

foto Federica Di Benedetto

foto Federica Di Benedetto

foto Federica Di Benedetto

foto Federica Di Benedetto

foto Federica Di Benedetto

foto Federica Di Benedetto

PICCOLO ELISEO
ore 21.00

Durata 90 minuti

Ingresso libero

Fatti veri (WhiteFly Press, marchio Vague Edizioni, aprile 2019) prima opera narrativa dell’attore e regista teatrale Ivano Marescotti, è una raccolta di racconti autobiografici dal sapore delle storie di una volta che vede come indiscussi protagonisti la terra d’origine, la Bassa Romagna (con «incursioni» a Bologna, a Genova e in Turchia!), i suoi abitanti e il suo dialetto dal dopoguerra alla metà degli anni ’90.
Il viaggio nel passato si apre con la nascita dell’autore e si chiude con la morte prematura del figlio. Passa dai banchi della scuola elementare e fa tappa sul palco del Teatro Alighieri di Ravenna dove avviene la sua consacrazione ad attore professionista. Nel mezzo, un susseguirsi di aneddoti esilaranti, ricordi sofferti, momenti teneri e ambientazioni surreali. Marescotti, con naturalezza, senza maschere e senza falsi pudori, svela la miseria familiare negli anni del dopoguerra, l’insofferenza per il lavoro impiegatizio, gli esordi teatrali dettati dal caso, le passioni amorose e politiche, i viaggi rocamboleschi, i drammi personali. Una saga romagnola che affonda le radici nella cultura dei padri, ma che comunica nella lingua universale dell’arte e della creazione.
Umorismo bonario, surrealismo felliniano e drammaticità teatrale s’intrecciano in un racconto sincero e toccante di vita familiare e artistica che non perde mai di vista il contesto storico.

Credits
Di e con Ivano Marescotti