02 / 05 / 2017

UN FILOSOFO INTERPRETA L'ARTE DEL NOVECENTO

Giuseppe Di Giacomo

Terzo incontro: Picasso e Mirò: l'arte contemporanea in Spagna

Il Cubismo e il linguaggio artistico di Pablo Picasso sono il linguaggio dell’arte visiva del Ventesimo secolo, dalle origini fino ad arrivare alle sue ultime produzioni.

ORARIO: 17:00
ingresso libero

Prenota

Ciclo di “lezioni” tenute dal professore Giuseppe Di Giacomo, titolare della cattedra di Estetica alla Facoltà di Filosofia dell’Università La Sapienza, allievo prediletto di Emilio Garroni, uno dei maggiori interpreti del Novecento capace di spaziare dall’arte agli studi letterari, dalla filosofia alla musica.

Terzo incontro: Picasso e Mirò: l'arte contemporanea in Spagna
Il Cubismo e il linguaggio artistico di Pablo Picasso sono il linguaggio dell’arte visiva del Ventesimo secolo, dalle origini fino ad arrivare alle sue ultime produzioni, ponendosi come figura che incarna in sé tanto la linea della “rappresentazione” quanto quella della “presentazione”; se nel Cubismo l'immagine viene scomposta e rappresentata in modo da non essere più oggetto per l'occhio, bensì per l'intelletto, Jean Mirò dipinge la realtà non direttamente come la vedono i suoi occhi, ma mediata dai suoi ricordi.