13 / 02 / 2017

RIO BELGRANO

di Vittorio Grimaldi

Intervengono insieme all'autore
Pino Corrias Il Fatto quotidiano
Lauretta Colonnelli Corriere della Sera

Letture di Blas Roca-rey

PICCOLO ELISEO

ORARIO: 18:30
ingresso libero fino ad esaurimento posti

UNA STORIA D'AMORE E MORTE NELLA BUENOS AIRES DEI DESAPARECIDOS

Romanzo d’esordio di uno dei più ce­lebri avvocati italiani specializza­ti nel diritto internazionale, Rio Belgrano è un thriller ambientato nell'Argentina dei primi anni Ottanta.
Il titolo prende il nome da un pi­roscafo argentino che nel 1960 fece tappa in diversi porti del Mediterraneo. Il protagonista è un giovane avvocato che si trova coinvolto suo malgrado in quella spirale di vio­lenza che in modo tutt’altro che incomprensibile lega le vicende dei desaparecidos argentini al­la P2, la guerra delle Falkland al­lo Ior, i servizi segreti britannici allo spettro del terrorismo. Oltre a personaggi immaginari, entrano in scena anche situazioni e figure realmente esistite, da Roberto Calvi a Michele Sindona, da Paul Marcinkus a Karol Wojtila.
Una storia avvincente e rocambole­sca in un’atmosfera da auten­tica spy story, con tutti i crismi della grande letteratura thril­ler.

INFORMAZIONI

Intervengono
Pino Corrias Il Fatto quotidiano
Lauretta Colonnelli Corriere della Sera

Letture di Blas Roca-rey

Interviene l’autore Vittorio Grimaldi