Dal 02 / 05 al 06/ 05 / 2018

NOVANTADUE
Falcone e Borsellino
20 Anni Dopo

di Claudio Fava
con FILIPPO DINI, GIOVANNI MOSCHELLA PIERLUIGI CORALLO
regia MARCELLO COTUGNO

Allestimento e regia: MARCELLO COTUGNO
testo inedito - novità italiana
ORARIO:
Mar - Mer - Gio - Ven - Sab: 20:00
Dom: 17:00

DURATA SPETTACOLO: 70 minuti (senza intervallo)
COSTO DEL BIGLIETTO: € 20

Acquista il biglietto Abbonati

NOVANTADUE È UNA MODERNA TRAGEDIA CLASSICA. SUO MALGRADO

Il 1992 fu un anno denso di avvenimenti, dalla firma del trattato di Maastricht, alla chiusura del giornale Pravda, dall’assedio di Sarajevo da parte delle truppe serbobosniache all’elezione del democratico Bill Clinton a Presidente degli Stati Uniti di America, fino alla riabilitazione da parte della Chiesa Cattolica della figura di Galileo Galilei. Eppure fu un anno oscuro e orribile della storia italiana. Così, mentre si segnava la fine della cosiddetta Prima Repubblica con i processi “mediatici” di Tangentopoli che coinvolsero principalmente i tribunali milanesi, i due magistrati simbolo della lotta alla mafia, i cervelli del primo grande processo a Cosa Nostra, Giovanni Falcone e Paolo Borsellino, saltarono in aria con chili e chili di tritolo. Da allora, si cerca affannosamente una verità.

"Adesso sappiamo che Falcone e Borsellino dovevano morire non solo per volontà dei Corleonesi ma anche per scelta di una parte di quello Stato che i due magistrati credevano di rappresentare e di tutelare. In un tribunale la storia si scrive con i processi. A teatro, cercando le parole per dire e per immaginare. Partendo proprio da loro, Falcone e Borsellino: non più ingessati nel ricordo ma di nuovo tra noi, in un tempo presente. Condannati a vivere, i due giudici ripensano alle cose accadute, ascoltano le vite degli altri, osservano questi venticinque anni di cose torbide, di frasi lasciate a metà, di trattative e di baratti...E intanto mettono in scena la loro allegria e la loro agonia, la voglia di vivere e l'attesa della fine"

Claudio Fava

CREDITS

Di: CLAUDIO FAVA
Allestimento e regia: MARCELLO COTUGNO
Luci: STEFANO VALENTINI
Suono: GIANFRANCO PEDETTI
Allestimento e regia: MARCELLO COTUGNO
Produzione: BAM TEATRO
In collaborazione con: XXXVII CANTIERE INTERNAZIONALE D’ARTE DI MONTEPULCIANO E FESTIVAL L’OPERA GALLEGGIANTE

Con:
FILIPPO DINI
GIOVANNI MOSCHELLA
PIERLUIGI CORALLO