17 / 02 / 2020

Momenti della prosa italiana dal Tre all'Ottocento

ciclo a cura di Luca Serianni

Piccolo Eliseo ore 19.00


Ingresso libero fino a esaurimento posti disponibili
Prenotazione obbligatoria sulla piattaforma Eventbrite


Gli incontri si propongono di presentare, attraverso la lettura e il commento di alcuni brani, le opere di tre grandi scrittori, parte costitutiva dell'identità culturale, oltre che scolastica, di qualsiasi italiano: il Boccaccio del Decameron (16 dicembre 2019), il Manzoni dei Promessi Sposi (20 gennaio 2020), il Verga di Rosso Malpelo (17 febbraio). Si tratta di una lingua più o meno distante da quella attuale – e distantissima dall'orizzonte dei giovanissimi −, frutto di strategie narrative raffinate che si cercherà di mettere a fuoco in ciascun incontro.

Il verismo di Giovanni Verga irrompe come una travolgente novità nella vicenda della prosa italiana. Novità per i temi, che propongono oscure vicende siciliane a un pubblico che nulla sapeva delle realtà sociali del Regno appena unificato; novità narrative, per l'eclissi del narratore onnisciente; novità linguistiche, specie sintattiche e lessicali. La celebre novella dalla quale esemplificheremo, Rosso Malpelo, presenta in forma esemplare tutte e tre queste caratteristiche e può essere considerata uno dei massimi risultati artistici della raccolta Vita dei campi.