Dal 12 / 04 al 30 / 04 / 2017

LIBERI TUTTI

di Elda Alvigini
e Natascia Di Vito

Con: ELDA ALVIGINI, MARIUS BIZAU, VALERIO DI BENEDETTO E JUN ICHIKAWA
Regia: ELDA ALVIGINI

ORARIO:
Mar - Gio - Ven - Sab: 20:00
Mer - Dom: 17:00

DURATA: 1h e 30’ circa
COSTO DEL BIGLIETTO: € 21

Acquista Abbonati

Siamo capaci di fare le separazioni? O per sempre ci resta qualcosa dentro che ci impedisce di trasformare quella perdita in una possibilità d'identità e libertà?

Siamo capaci di fare le separazioni? Le subiamo? Le realizziamo internamente davvero? O per sempre ci resta qualcosa dentro che c’impedisce di trasformare quello strappo, quella rottura, quella perdita, in una possibilità d’identità, di libertà? Si nasce con una separazione… dal trauma enorme del passaggio dall’omeostasi uterina alla realtà esterna, si crea la vita umana, per reazione… Allora perché poi non siamo più così forti, così reattivi quando, esseri umani formati, la vita ci mette davanti ad altri traumi? Perché finiamo per leggere l’oroscopo, parlare con Siri e cercare di capire l’altro da un sms sgrammaticato? Perché dobbiamo piangere per mesi e mesi devastandoci, e devastando chi ci sta intorno, prima di tornare a sorridere, e spesso a ridere di quello che ci ha fatto soffrire tanto?? Le separazioni sono infinite e diversissime: certo, la prima idea che ci viene in mente è quella della fine di una storia d’amore, ma ci sono tante altre separazioni; come quella di chi viene strappato dalla propria terra perché scappa dalla guerra o dalla fame; c’è chi perde un amico solo perché non lo riconosce più, e chi, non avendo più un ideale politico in cui sperare, sente di aver perso un padre. Questo è ciò che vuole indagare LIBERI TUTTI, ridendo delle nostre ossessioni e non scappando dal dolore, che è presente nella vita di ognuno. Giusto e bello immaginare un mondo migliore, considerare un punto di vista diverso che ribalti tristi, scontati e a volte, violenti luoghi comuni, dando forse ad ognuno di noi una nuova possibilità di amare e di essere finalmente esseri umani liberi.
Due donne e due uomini riusciranno a non farsi intrappolare dalle solite dinamiche??


Elda Alvigini e Natascia di Vito vanno in scena per la prima volta con il loro testo Inutilmentefiga nel 2012.
Lo spettacolo ha molto successo ed è campione d'incassi nel 2013 al Piccolo Eliseo di Roma, in seguito viene più volte replicato fino ad oggi in varie versioni, da cui, con ingiustificato ottimismo, cercano di realizzare la serie e il film. Nel 2015 hanno tenuto la rubrica #inutilmentefiga sul settimanale LEFT.

CREDITS

Di: ELDA ALVIGINI E NATASCIA DI VITO
Regia: ELDA ALVIGINI
Aiuto regia: EMILIA DI PIETRO
Assistente alla regia: SELENE NANNICINI
Opere di: ALESSIO ANCILLAI
Scenografia: ANTONELLO PALLOTTA
Costumi: ROBERTA GORETTI
Disegno luci e audio: FABRIZIO CICERO
Montaggio suono: QUADROLI BROS
Disegno grafico e inserti video: GIACOMO SPACONI
Musiche: ROBERTA CARRESE
Foto: BARBARA LEDDA
Trucco: SARA MASTROPRIETRO

con:
ELDA ALVIGINI
MARIUS BIZAU
VALERIO DI BENEDETTO
JUN ICHIKAWA