24 /05 /2017

InMovimento
PAN REMASTERED

a cura di
Valentina Marini

Dal 22 al 28 maggio, il Teatro Eliseo ospita InMovimento, progetto dedicato alla danza internazionale, a cura di Valentina Marini e prodotto da European Dance Alliance.


PAN/remastered
produzione Emanuele Soavi incompany / Dansateliers Rotterdam

ORARIO: 21:00
COSTO DEL BIGLIETTO: da € 10

PAN è stato realizzato con il patrocinio dell’Ufficio di Cultura di Colonia, dell'Ambasciata dei Paesi Bassi, della SK Stiftung Kultur e della Kunststiftung NRW.

Dal 22 al 28 maggio, il Teatro Eliseo ospita InMovimento, progetto dedicato alla danza internazionale, a cura di Valentina Marini e prodotto da European Dance Alliance. "Il Teatro Eliseo - afferma Valentina Marini - è da sempre un polmone culturale per la città di Roma e riportare la danza in un luogo di riferimento come questo non poteva che accadere con un progetto che seppur calendarizzato in una sola settimana nasce già con uno spirito di apertura e di mescolanza tra generi, nazionalità e linguaggi: Germania, Israele, Svezia, Spagna e naturalmente Italia."


PAN/remastered
coreografia/idea/performance Emanuele Soavi
composizione/arrangiamenti Wolfgang Voigt Stefan Bohne
drammaturgia/regia Achim Conrad Stefan Bohne Amy Gal
costumi Pino Cervino
foto Joris-Jan Bos
produzione Emanuele Soavi incompany / Dansateliers Rotterdam

PAN/remastered è dedicato ai sistemi psicosociali consci e inconsci che permeano la società del nostro tempo, e rappresenta il tentativo di portare nel mondo contemporaneo PAN, la figura mitologica forse più attuale di tutte, conferendogli un carattere analitico e frammentario: outsider, intrattenitore e terrorista, metà dio e metà capra.
Questo riadattamento per sessione aperta riporta in scena la produzione del 2011 con la quale Emanuele Soavi ha vinto il premio del Teatro di Colonia come Miglior Interprete, e getta nuova luce e nuove ombre su PAN, intrattenitore e terrorista intrappolato in un limbo tra il mondo umano e quello divino. Oggi PAN è accompagnato da musiche dal vivo create da Stefan Bohne e dal fondatore di KOMPAKT Wolfgang Voigt, che ha arricchito la colonna sonora originale di nuovo materiale successivamente ri-arrangiato dall'artista e DJ Stefan Bohne.

Rassegna stampa
“… Emanuele Soavi inventa movimenti di grande originalità e fascino estetico per rappresentare l’impetuosità del pensiero in un universo percepito come frammentario, nel quale la percezione del sé svanisce…" General-Anzeiger, Bonn

"… Soavi dona a ogni singola sfaccettatura del suo ritratto di Pan una fisicità straordinaria. Un decostruzionismo audace e sarcastico applicato al mito…" Nicole Strecker, giornalista culturale

"…un artista di incredibile talento… Il passaggio dalla cupezza di Pan costretto in un corpo caprino all’incontenibile impeto del dio dei pastori e delle greggi, rappresentato attraverso una coreografia che, allontanandosi da ogni cliché, comunica l'inaspettato per mezzo di un danzatore eccellente che rapisce il suo pubblico come in un incantesimo…" Kölner Theaterzeitung AKT

Emanuele Soavi
Emanuele Soavi, coreografo residente dal 2006 nella città di Colonia (Germania). Italiano di nascita, nato a Ferrara, inizia la sua formazione di danzatore presso la scuola del Balletto di Toscana di Firenze. Dal 1995 entra a far parte, prima della compagnia del Teatro Opera di Roma, Teatro la Fenice di Venezia, poi nel 1998 al Theater Dortmund e nel 2001 nella celeberrima compagnia Olandese Introdans, dove sino al 2007 interpreta tra gli altri creazioni di Jiri Kylian, Hans van Manen, William Forsythe, Nils Christe, Renato Zanella, Nacho Duato, Karole Armitage, Mats Ek. Contemporaneamente inizia dal 2004 la sua attività di coreografo dove firma lavori per Teatri e Festival Europei e Internazionali, come Theater Aachen, Theater Dortmund, Stadttheater Regensburg, Dock11 Berlin, Staatstheater am Gärtnerplatz München, Theater Duisburg, Bolzano Danza, ARTMark Festival Witebsk Bellarussia, Mittelfest in Cividale del Friuli, SATFestival Barcelona, Schrittmacher Festival Aachen, Tanzwoche Dresden, Odeon Tanz Wien, Löft Leipzig e Korzo Theater all’Aia in Olanda. Nel 2011 crea nella città di Colonia la “Emanuele Soavi incompany” insieme ai partner Tanzarchive Köln, Gestik Department – Università di Colonia dove, collabora con numerosi Artisti di fama Internazionale e, riceve il premio Città di Colonia come miglior Artista e Interprete con la coreografia “PANsolo”. In questi anni fino al 2014 lavora su una trilogia di ricerca dedicata agli archetipi e temi tratti dalla mitologia Greco-Romana: DAEDALUS//DREAMS, PAN COMPLEX e ARIADNEAMORE su musiche di Bach, Debussy, Monteverdi, Telemann eseguite dal vivo dall’orchestra Filarmonica del teatro dell’Opera di Duisburg e dai compositori di musica elettronica Wolfgang Voigt e Han Otten. Sempre per la “E.S.incompany” sotto il ciclo “Habit Cycles” presenta nei teatri Europei dal 2014: “Aurea” sotto la regia di Susanne Linke, “Paradisus?” in collaborazione con il gruppo di Teatro Analog Theatre Colonia, “Lvmen” con Cora Bos già danzatrice per quindici anni del Netherlands Dance Theatre, oggi assistente di Jiri Kylian e, Joris Jan Bos fotografo dal 1991 del Netherlands Dance Theatre. Nel prossimo mese di febbraio 2017 è prevista una nuova creazione per la ZHdK Zurich University of the Arts ad aprile l’ultimo quadro dell’“Habit Cycles” “ANIMA” insieme alla film-video maker Meritxell Aumedes residente a Berlino, a Settembre di nuovo con la Duisburger Philarmoniker sempre per il Teatro di Duisburg un lavoro per venti interpreti dal titolo “RELIC” su musiche di Bach, Concerti Brandeburghesi. In Italia firma per MMCompany OFFillusiON, Parafarnalia e Carmen Sweet.