15 / 11 / 2016

IL VIAGGIO DI UN FILOSOFO NEL ROMANZO TRA OTTOCENTO E NOVECENTO

Giuseppe Di Giacomo

Terzo incontro: Franz Kafka e Samuel Beckett: la perdita della totalità e del senso

Nei “romanzi non-romanzi” di Kafka e Beckett, caratterizzati da un’attesa mai appagata di una risposta definitiva, la forma letteraria si fa testimonianza di un mondo senza senso.

ORARIO: 17:00
ingresso libero

Ciclo di “lezioni” tenute dal professore Giuseppe Di Giacomo, titolare della cattedra di Estetica alla Facoltà di Filosofia dell’Università La Sapienza, allievo prediletto di Emilio Garroni, uno dei maggiori interpreti del Novecento capace di spaziare dall’arte agli studi letterari, dalla filosofia alla musica.

Terzo Incontro: Franz Kafka e Samuel Beckett: la perdita della totalità e del senso
Nei “romanzi non-romanzi” di Kafka e Beckett, caratterizzati da un’attesa mai appagata di una risposta definitiva, la forma letteraria si fa testimonianza di un mondo senza senso.